lavorare da casa

AGEVOLAZIONI POPOLAZIONI COLPITE DA SISMA

Con le delibere 810/2016/R/come s.m.i., 252/2017/R/come s.m.i., 429/2020/R/com e s.m.i., 111/2021/R/com e s.m.i, 503/2021/R/com e s.m.i. e 34/2022/R/com, l’ARERA ha intrapreso azioni a supporto dei clienti finali nelle zone colpite da sisma tra le quali:​

  • sospensione dei termini di pagamento;

  • sospensione dell’applicazione dei corrispettivi CMOR;

  • accesso o rinnovo del bonus elettrico e del bonus gas per i clienti economicamente svantaggiati in assenza del requisito della residenza anagrafica;

  • agevolazioni tariffarie Energia Elettrica e Gas per clienti domestici e non domestici;

  • agevolazioni per il servizio di connessione Energia Elettrica;

  • agevolazioni per il servizio di attivazione Gas;

  • agevolazioni tariffarie per la fornitura di gas naturale ai clienti allacciati direttamente alla rete di trasporto.


Per comunicare a Miogas & Luce un diverso indirizzo, ai fini del recapito delle eventuali bollette e comunicazioni, puoi inviare una richiesta via email a servizioclienti@miogas.it o via fax al numero 02 577  928 84 contenente: nome e cognome del cliente, codice POD/PDR ove disponibile o, se non disponibile, il codice cliente e nuovo indirizzo di recapito delle bollette e comunicazioni.

Per maggiori informazioni consulta la presentazione dell’ARERA.

Si evidenzia altresì che con riferimento alle utenze site nelle zone rosse, nelle SAE e nei MAPRE e alle utenze e forniture relative a immobili inagibili nel centro Italia ovvero nei
comuni di Casamicciola Terme, Lacco Ameno e Forio, interessate dagli eventi sismici del 2016 e 2017, ai sensi della Delibera ARERA 111/2021/R/com e s.m.i., i termini di pagamento delle rate non ancora scadute della bolletta di conguaglio di cui alle Delibere ARERA 252/2017/R/com e s.m.i. e 429/2020/R/com e s.m.i., sono sospesi fino all’emissione di una nuova bolletta di conguaglio ricalcolata sulla base dei recenti provvedimenti di ARERA. Sulle rate non pagate di cui sopra, non verrà applicata la disciplina della morosità per inadempimento delle obbligazioni di pagamento così come prevista dalla regolazione ARERA nel TIMG (Allegato A alla Delibera ARG/gas 99/11 e s.m.i.) per il Gas Naturale e nel TIMOE (Allegato A alla Delibera 258/2015/R/com e s.m.i.) per l’Energia Elettrica.

Inoltre, con la Delibera ARERA 34/2022/R/com (in allegato a fondo pagina), che ha recepito le disposizioni normative della legge n. 234/2021 (Legge di Bilancio 2022), sono state prorogate fino al 31 dicembre 2022:

  • le esenzioni previste a favore delle utenze e forniture site nelle "zone rosse", istituite mediante apposita ordinanza sindacale emessa nel periodo compreso tra il 24 agosto 2016 e la data del 25 luglio 2018 (articolo 1, comma 452);

  • le agevolazioni previste a favore dei titolari di utenze e forniture relative a immobili inagibili che entro il 30 aprile 2021 abbiano dichiarato, ai sensi del DPR 445/00, con trasmissione agli uffici dell'Agenzia delle entrate e dell'Istituto nazionale della previdenza sociale territorialmente competenti, l'inagibilità del fabbricato, della casa di abitazione, dello studio professionale o dell'azienda o la permanenza dello stato di inagibilità già dichiarato (articolo 1, comma 453).

I venditori di energia dovranno continuare a riconoscere in bolletta, nell'ambito del normale ciclo di fatturazione, le agevolazioni per i clienti e gli utenti che ne avevano già beneficiato nel corso del 2021.

A garanzia dell'equilibrio economico e finanziario delle gestioni coinvolte dagli eventi sismici, è stato previsto, inoltre, l'adeguamento dei meccanismi di compensazione dei minori ricavi conseguenti al riconoscimento della proroga delle agevolazioni per l'anno 2022.

Scarica qui la Delibera ARERA 34/2022/R/com